cookie COOKIE Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'utilizzo.
Vuoi sapere quali cookie sono utilizzati?
Clicca qui per accedere alla cookie policy

Come funziona Trentino Tree Agreement

Vuoi contribuire anche tu al ripristino delle foreste trentine? Sottoscrivendo Trentino Tree Agreement ti prenderai cura, in maniera simbolica, di uno o più alberi che verranno piantati per ripristinare le foreste ferite dal passaggio di Vaia.

Quattro livelli di donazione diversi – 10 euro, 50 euro, 150 euro o un importo libero superiore – per sostenere, secondo le possibilità di ognuno, un progetto e un bene comune.

Facendo una donazione a Trentino Tree Agreement potrai diventare Amico, Sostenitore, Ambasciatore e Custode del patto con il bosco che verrà.

 

Le aree

La raccolta fondi è gestita dalla Provincia autonoma di Trento in collaborazione con l’Agenzia per le Foreste Demaniali e altri soggetti locali di natura pubblica e privata.

In qualità di progetto pilota, le attività di Trentino Tree Agreement si concentreranno inizialmente su tre aree: la Foresta dei Violini di Paneveggio, la Foresta dell’Eremo a San Martino di Castrozza e la Foresta Nascosta di Cadino.

Gli avanzamenti dei lavori

Il ripristino dei boschi è iniziato con lo sgombero degli schianti, con la messa in sicurezza delle aree identificate e con le attività di coltivazione e piantumazione degli alberi distrutti.

Il monitoraggio delle attività di ripristino è curato dell’Agenzia Provinciale delle Foreste Demaniali e verrà a breve condiviso con tutti i sostenitori di Trentino Tree Agreement grazie a webcam posizionate all’interno delle aree identificate. Non appena i lavori di installazione saranno terminati le immagini delle webcam saranno visibili su questa piattaforma.

Un aggiornamento periodico sulle attività del progetto e sui progressi dei lavori viene inviato a tutti i sostenitori del progetto, arricchito da altri contributi dedicati patrimonio naturalistico e paesaggistico del Trentino, con l’obbiettivo di sostenere e diffondere cultura ambientale e buone pratiche.

 

Le visite guidate

I progetti di valorizzazione e fruizione delle aree coinvolte prevedono l’organizzazione di escursioni guidate  per dare la possibilità a chi ha firmato Trentino Tree Agreement come Sostenitore, Ambasciatore e Custode possa cogliere e capire la natura del fenomeno da vicino e rendersi testimone della rinascita di questi boschi.

 

Le targhe nel bosco

Ambasciatori e Custodi del progetto, potranno simbolicamente firmare il proprio patto col bosco direttamente nel bosco, facendo custodire la memoria della donazione alle ceppaie rimaste a trattenere il terreno e a testimonianza di quanto successo, sulle quali verranno installate le targhe dedicate.